Istituto Comprensivo 1° Pontecorvo
Tel. 0776-760158

Dal 15 ottobre 2017 contenuti, notizie e aggiornamenti saranno inseriti al nuovo indirizzo internet del nostro istituto:

www.ic1pontecorvo.gov.it

Progetti a.s.2016/17: Pipecoding a Pontecorvo

Pipecoding a Pontecorvo

 

Guarda il video della giornata

 


https://animoto.com/play/rkJrxH1XlAL95TP5iEDJiA

 

Giornata full immersion di coding e pipecoding con Daniele Costamagna, ingegnere elettronico di Unidida.

L'Ing. Daniele dall’inizio dell’anno sta girando le scuole di tutta Italia per far conoscere  la piattaforma DIDALB e il Pipecoding, il 16 febbraio 2017 lo ha presentato agli alunni di tre classi: 3A/3B/4B del Plesso Caramadre, e ad un gruppo di insegnanti dell’I.C 1°di Pontecorvo.

Il Pipecoding  è una sorta di  metafora idraulica per rappresentare visivamente  il flusso di esecuzione in una concatenazione di istruzioni, cioè una diversa rappresentazione di blocchi visuali  che permettono anche  a  bambini  delle scuole primarie di costruire semplici programmi informatici  senza  però scrivere una riga di codice informatico.

In poche parole stiamo parlando di Coding, cioè  del gioco formativo che attraverso la conoscenza delle basi della programmazione informatica  stimola e sviluppa il pensiero computazionale, ovvero la capacità di riflettere logicamente sui problemi reali, di scomporli in problemi più semplici e di essere in grado di trovare soluzioni anche originali.

Durante la mattinata Daniele Costamagna ha  organizzato laboratori  ad hoc con gli alunni, mentre nel pomeriggio i workshop sono stati dedicati alla formazione delle insegnanti.

Le attività sono state coinvolgenti  e motivanti.

Soddisfatto anche l'Ing. Daniele che ha apprezzato l’entusiasmo dei bambini e delle docenti.

Questo il suo commento a fine giornata:

Pontecorvo: bambini preparatissimi ed attrezzatissimi (sono stato accompagnato in classe da un robot pilota "follow me")……..

Pomeriggio con 23 studentesse uscite dalla primaria da un po' di tempo: attente ed interessate come fossero al primo giorno di scuola.

Una sorpresa dalle insegnanti della scuola dell'infanzia: hanno voluto imparare come configurare nuovi ambienti per far muovere i robot in DidaLab e come creare robottini personalizzati con i disegni dei bimbi: sembra che più sono piccoli i bimbi e più le insegnanti siano pronte alle novità !!